Le feste e le tradizioni della località, si sono tramandate per generazioni, ed ancora oggi vivono nei riti e nelle tradizioni , siano esse di rito religioso (cattolico)  come di rito pagano, tantissime, che si celebrano nello spazio dell’anno. Eccone alcune, le più importanti: La prima per importanza nel luogo è la festa della Beata Maria Gabriella Sagheddu (1914 – 1939), giovane ragazza dorgalese fattasi suora di clausura a 21 anni e morta in convento a Grottaferrata a soli 25 anni di età, trovata ancora integra nella sua sepoltura è stata Beatifica a Roma da SS.Giovanni Paolo II  il 25 Gennaio 1983 nella Basilica di S. Paolo fuori le mura; la sua abitazione con le sue povere poche cose ritrovate insieme a ricchissimi Scritti con Biografie della Sua breve vita (alcune parlano di Miracoli) è luogo di culto per moltissimi fedeli.

Il primo rito pagano dell’anno che si mescola al rito religioso sono i tradizionali Fuoco di S. Antonio (il 16 gennaio)  e quello di S.Sebastiano (19 gennaio) che vengono fatti ardere (il primo in tutta l’isola) alla vigilia della festa dei santi, caratteristica locale e la presa delle arance da parte di giovani che salgono nella cono del fuoco per recuperare questo frutto posto alla sommità, gli antichi dicevano che porti fortuna e prosperità. Ma la vera particolarità di questi fuochi è l’uso di solo rosmarino, il suo profumo inonda e inebria (per la religione purifica) tutti i presenti, sotto questa inebriatura si nasconde l’apertura delle cantine private della zona per far  degustare a tutti i partecipanti alla festa  il vino novello ed in particolar modo un dolce accattivante: Su Pistiddu. (tradizionale dolce dorgalese).

Altra manifestazione è il Carnevale Dorgalese, canti e balli si susseguono per tre giorni e la Domenica della Pentolaccia con maschere, carri allegorici e le tradizionali corse dei cavalli che si svolge in pieno centro del paese Corso Umberto.  Anche in questa occasione non manca il vino ma soprattutto i dolci: Sos Papassinos. Zambellas  e Urulletas (Ciambelle e Frappe fatte in casa di varie forme cosparse queste ultime con miele e/o zucchero) oltre ai soliti dolci Dorgalese che sublimano, anche fuori dell’Italia, il nome della nostra pasticceria locale. A contorno, degustazioni di prodotti tipici nelle piazze del paese. Altre feste di rito etnico/religioso si svolgono in primavera che vanno dal mese di  Aprile a Giugno e sono quelle campestri, i siti di campagna con antiche chiese perlopiù romaniche, nei dintorni dell’abitato, a partire da quella di Baluvirde, Bonu Camminu, Su Babbu Mannu, San Giovanni ecc., queste feste negli anni passati erano organizzate da un priorato, ma visti i costi (con la partecipazione di migliaia di persone) sono state ridimensionate, attualmente esistono organizzazioni e volontariato che danno vita a questi appuntamenti Religiosi/gastronomici, sempre in sintonia con le tradizioni del passato.

Prima manifestazione a Cala Gonone, molto apprezzata e  frequentata è la Sagra del Pesce, che si svolge (verso la fine del mese di Giugno) nel piazzale del porto turistico, con degustazioni di svariati tipi di pesce. Un’altra manifestazione molto popolare del mese di Luglio (secondo Sabato e Domenica) è la Festa della Madonna del mare, con processione marittima, battelli, gommoni, barche e quant’altro navighi, in fila a depositare la statua della Vergine nel fondale  marino; in serata solite degustazioni. Altra manifestazione di notevole interesse è Calagonone  Jazz, (in genere gli ultimi 5 giorni del mese di Luglio) con la partecipazione di artisti di livello internazionale.

In ordine cronologico, arriva la grande Festa del Ferragosto dorgalese, con un programma fatto di manifestazioni religiose, processioni con donne e uomini che indossano i ricchi costumi fatti di svariati tipi di stoffe, tessute e ricamate a mano con fili d’oro, artigianalmente ingentilite con pizzi ad uncinetto e preziosi monili dell’arte orafa dorgalese. Uno dei contorni di grande interesse è la partecipazione dei cavalieri in costume in sella ai propri cavalli. Tante le singole manifestazioni che si  protraggono per svariati giorni, sportive di ogni genere, canti, balli, concerti e degustazioni dei vari prodotti locali. Si prosegue ancora tra il sacro e il profano con la Festa dei SS. Cornelio e Cipriano, si svolge nella prima decade del mese di Settembre, anche qui canti, balli e degustazioni varie.  L’aspetto religioso, Processione in costume, con la partecipazione di carri fioriti trainati da buoi, e  sfilata dei cavalli.

L’ultima manifestazione Dorgalese che si inserisce nel circuito Autunno in Barbagia è Cortes Apertas: I cortili più antichi e caratteristici del Paese ove si espongono/confrontano reperti antichi e progresso generazionale per ben rappresentare le tradizioni del passato e presente. Esposizioni e gastronomia si accompagnano per ben accogliere migliaia di avventori. Da non dimenticare le manifestazioni di Pasqua,  Natale e Capodanno, con riti religiosi di notevole importanza (S’Iscravamentu: deposizione di Critsto dalla Croce) la Processione de S’incontru a Pasqua, Novena a Natale con la messa di mezzanotte, processioni, sempre con il tradizionale folclore dorgalese. Fanno da contraltare veglioni, cenoni nei vari ristoranti, discoteche e cantine private.

BENVENUTI ALLE FESTE E TRADIZIONI DORGALESI!

 

  • CAPODANNO
  • CAPODANNO 2
  • BUON ANNO
  • NONOSTANTE LA PIOGGIA
  • LA BAND FA MUSICA
  • LORO BALLANO
  • IL CORO CANTA
  • QUESTI FANNO I BABBO NATALE
  • QUESTO IL MENU'
  • E SI MANGIA
  • BRINDISI A GO GO
  • AL MATTINO SU CONNOTTU
  • ARRIVO BEFANA ...
  • DISIZOS
  • CONTROLLO BON BON
  • SFILATA BEFANE FINITE LE FESTE
  • FUOCO DI S.ANTONIO
  • LA PRESA DELLE ARANCE
  • DI S.SEBASTIANO
  • INONDA E INEBRIA
  • SU PISTIDDU PINTAU
  • SUA DEGUSTAZIONE
  • LARDAJOLU E' GIA' CARNEVALE
  • CARNEVALE
  • SFILATE
  • NON SOLO BIMBI
  • CARRI ALLEGORICI
  • CANTI E BALLI
  • RISCALDAMENTO
  • SEMPRE I BENVENUTI
  • GARE
  • FINO ALLA PENTOLACCIA
  • PANDELAS PASQUALI
  • S'ISCRAVAMENTU
  • IN COSTUME
  • S'INCONTRU
  • S'INCONTRU
  • LA BEATA
  • IN SUO ONORE
  • CON RINFRESCO SERALE
  • FESTAS DE PANDELAS
  • RITO RELIGIOSO
  • RITO PAGANO
  • RITO PAGANO ANTICO
  • DA MAGGIO A SETTEMBRE
  • ULTIMA FESTA DI PANDELA
  • LA MUSICA DEL MARE
  • JAZZ
  • FESTE DI GIORNO BALLI  DI NOTTE
  • ISCALI  FESTIVAL MONDIALE DEL FOLKLORE
  •  FERRAGOSTO
  • 2
  • BIMBI
  • BIMBE
  • UNA SETTIMANA DI FESTA
  • CONCERTO DI FERRAGOSTO
  • TUTTO SI RIPETE A NATALE PRESEPE VIVENTE
  • CORTES APERTAS
  • CALICI DI STELLE
  • ECOLOGIA
  • IL CORO POLIFONICO
  • RACCOLTA DELLE OLIVE
  • SU PANE CARASAU
  • SULCALIS
  • VENDEMMIA 1
  • VENDEMMIA
  • RICORDATEVI DI GRAZIA E VINCENZO

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

  Accetto i cookies di questo sito
EU Cookie Directive Module Information